Menu

+39 0175 85603

info@zanocco.net

Protezione scariche

HomeSicurezzaProtezione scariche
HomeSicurezzaProtezione scariche

Progettazione e installazione impianti di protezione da scariche atmosferiche

L’ azienda ZANOCCO S.A.S. offre personale qualificato nella progettazione e nell’ installazione di impianti parafulmine detti L.P.S. (Lighting Protection System) adottando soluzioni innovative di protezione contro i fulmini, in collaborazione con l'azienda SIPF.

Il Sistema innovativo non è solo un modo di realizzare l’impianto parafulmine ma è una soluzione all’intero e complesso mondo delle protezioni contro i fulmini, un modo che esce dagli schemi comuni, più flessibile, più sicuro, più semplice, più veloce e qualitativamente superiore. E’ un sistema di protezione contro i fulmini che nasce sul campo, ma persegue la regola dell’ arte secondo la norma CEI EN 62305/14. Si progetta adottando prevalentemente il metodo della sfera rotolante e dell’angolo di protezione, predilige la captazione a maglie incrociate, utilizzando come conduttore base per gli impianti una corda in aldrey da 70 mmq in lega di alluminio, silicio e magnesio primaria per impianti elettrici UNI 3570, integrando il sistema con dispositivi di captazione quali aste, antenne, calate a fune o utilizzando le strutture metalliche dell’edifico come calata naturale, tutti i sistemi di captazione sono connessi a livello del tetto per assicurare la ripartizione della corrente del fulmine, garantendo l’equipotenzialità di tutte le masse metalliche. Tutto il sistema consente di realizzare impianti parafulmine in un modo estremamente migliorativo: lascia libertà di movimento, non necessita di supporti, si costruisce con materiali nobili, nasce come sistema isolato, ma la sua versatilità lo rende particolarmente interessante per tutte le strutture, è comunque più distante dalla struttura da proteggere anche quando non viene chiesto l’isolamento inoltre non appesantisce le strutture, ha una conducibilità elettrica cinque volte superiore all’acciaio zincato, non subisce aggressioni dagli agenti atmosferici e ha un tempo di posa decisamente inferiore ai sistemi tradizionali.

Negli impianti particolarmente sensibili, come quelli fotovoltaici, è sempre consigliabile prendere provvedimenti contro le sovratensioni e verificare se l'intero sistema può essere soggetto a scariche atmosferiche dirette. Le condizioni del finanziamento per l'incentivo alla realizzazione di questi impianti portano a considerare l'investimento ottimale solo se la manutenzione è ridotta al minimo e le apparecchiature costituenti l'impianto sono estremamente affidabili. Eventi atmosferici possono distruggere questo equilibrio e vanno pertanto considerati, sia dal punto di vista strutturale per vento, grandine o altro, ma anche elettrico per le problematiche generate dai fulmini.

Il sistema è completo quando viene previsto un adeguato impianto di protezione interno il quale ha lo scopo di evitare il verificarsi di scariche pericolose all’interno della struttura da proteggere durante il passaggio della corrente di fulmine sull’LPS esterno o su altre parti metalliche della struttura. L’installazione di scaricatori (SPD) nell’impianto e una corretta equipotenzialità e/o isolamento elettrico, riduce drasticamente le probabilità che una sovratensione faccia danno alle apparecchiature elettriche ed elettroniche, ma affinché questo si concretizzi è estremamente importante la corretta installazione e dimensionamento degli scaricatori stessi.

L’azienda ZANOCCO offre un ottimo servizio in termini di progettazione e dimensionamento di tutte le apparecchiature necessarie alla realizzazione completa dell’ opera.

Una protezione dalle sovratensioni a regola d’arte è una soluzione definitiva nel tempo

Alcune tipologie di scaricatori

Terra di fondazione

Alcune tipiche installazioni